Rewind

buoni propositi

Buoni propositi: rewind Dicembre

E così è terminato anche dicembre: mese di bilanci e di buoni propositi per l’anno nuovo.

Oddio, ecco di nuovo un post su cosa è andato storto nel 2016 e cosa ci impegneremo a fare nel 2017!

No no, alt! Fermi tutti! Prima che iniziate a borbottare (vi sento che state borbottando), vorrei rassicurarvi sul fatto che questo non sarà un post di riassunto su cosa ho combinato quest’anno e non vi parlerò dei miei buoni propositi per il 2017. (altro…)

volare-posto-finestrino

Volare, posto finestrino: rewind novembre

Quando prenotate un volo aereo quale posto scegliete? Corridoio o finestrino? In una delle mie vite passate, c’è stato un periodo in cui per lavoro volavo molto e prendevo l’aereo ogni settimana. La tratta era sempre la stessa: Linate-Fiumicino. In quel periodo, volare era diventata un’abitudine. Erano più le volte che salivo su un aereo di quelle che entravo in un cinema, per capirci. (altro…)

rewind ottobre: amici di penna e blogger

Amici di penna e blogger: rewind ottobre

Quando ero una piccola rana avevo un’amica di penna. Una ragazza inglese della mia età con cui mi scrivevo lettere e a cui raccontavo le mie giornate, le mie vacanze, le mie passioni. Lettere, si. Lettere di carta. Quelle che scrivevi a mano, poi ficcavi in una busta, leccavi il francobollo e infilavi nella buca della posta.

Quanto fa retrò questo ricordo, vero?

Pare passato un secolo, ma vi assicuro che non sono così vecchia. Giuro! (altro…)

rewind settembre

Rewind Settembre: meditando su forma e su contenuto

Riavvolgendo questo settembre appena concluso mi sono accorta che la domanda del mese è stata: E’ più importante la forma o il contenuto?
Il dibattito su questo argomento mi ha intrattenuta più volte nel corso del mese e non vi nascondo che a volte mi sono ritrovata a pensare che fosse un po’ una parodia della ben più famosa: è nato prima l’uovo o la gallina?

Un domanda assurda e senza senso.

Ma la realtà è ben più complessa.

(altro…)

rewind agosto

Rewind Agosto: addio Snapchat

Quando finisce agosto sono sempre un po’ triste, perché amo l’estate e so che settembre mi riporterà inevitabilmente in un mood autunnale più serio. Lo sapete, no? A settembre sono tutti concentrati sulla “ripresa” e se in estate ci si è lasciati andare a qualche pazzia, da settembre si cambia rotta: si mette la testa a posto, si pensa al lavoro, agli impegni, a come organizzare le giornate. La parola d’ordine è “efficienza”.

Insomma, per una pigra come me, Settembre è sempre stato un mese odioso. (altro…)

Close